ISSN 2784-9635

I progressi degli Stati Uniti nel rafforzamento delle misure di lotta al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo. Le valutazioni del GAFI

Francesca Urbani - 08/04/2020

Il 31 Marzo 2020 il Financial Action Task Force (FATF) / Gruppo di Azione Finanziaria Internazionale (GAFI) ha pubblicato il report concernente i progressi degli Stati Uniti d’America nel rafforzamento delle misure di lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.
Conseguentemente alla valutazione del 2016 delle misure adottate, il Paese ha infatti intrapreso una serie di azioni per rafforzare il proprio quadro di riferimento, intensificando il processo di follow up.

In linea con le procedure di valutazione reciproca, gli Stati Uniti hanno dunque recentemente riferito al GAFI sulle azioni intraprese da allora, il quale ha verificato che le stesse fossero soddisfacenti ai requisiti delle Raccomandazioni effettuate.

Gli Stati Uniti risultano ora conformi (“compliant”) a 9 delle 40 Raccomandazioni e in gran parte conformi (“largely compliant”) a 22 di esse. Rimangono parzialmente conformi (“partially compliant”) a 5 Raccomandazioni e non conformi (“not compliant”) a 4 di esse. In particolare, rimangono non conformi alla Raccomandazione 22 (adeguata verifica per attività e professioni non finanziarie), 23 (altre misure per le attività e professioni non finanziarie), 24 (trasparenza titolarità effettiva delle persone giuridiche) e 28 (regolamentazione e vigilanza delle attività e professioni non finanziarie).

Ovviamente il Paese proseguirà a monitorare con maggiore attenzione la situazione e riferirà al GAFI sui futuri progressi compiuti per rafforzare l’attuazione delle misure antiriciclaggio e di lotta contro il finanziamento del terrorismo.

Per maggiori informazioni: https://www.fatf-gafi.org/publications/mutualevaluations/documents/fur-united-states-2020.html