Nuovi codici per SOS all’estero da inserire sul portale INFOSTAT-UIF

Redazione - 10/11/2020

Con Comunicato del 9 novembre 2020, la UIF rende noti nuovi codici per le segnalazioni di operazioni sospette, effettuate all’estero, dagli intermediari finanziari italiani in regime di libera prestazione di servizi che attengono a sospetti di riciclaggio (categoria “005 – Cross-border report – ML”) o di terrorismo (categoria “006 – Cross-border report – TF”).

Le segnalazioni dovranno essere compilate in lingua inglese e non dovranno esservi inseriti allegati.

Restano valide tutte le altre regole dettate con Provvedimento UIF del 4 maggio 2011 (“Istruzioni sui dati e le informazioni da inserire nelle segnalazioni di operazioni sospette”).

 

Approfondimenti: https://uif.bancaditalia.it/pubblicazioni/comunicati/documenti/Comunicato_SOS_LPS.pdf?pk_campaign=EmailAlertBdi&pk_kwd=it