ISSN 2784-9635

Rapporto annuale Moneyval. Il livello di compliance AML degli Stati membri è al di sotto della soglia

Redazione - 04/06/2021

Pubblicato l’Annual Report Moneyval in materia di antiriciclaggio sul 2020. Dal documento emerge che gli Stati membri MONEYVAL continuano in media a dimostrare un livello moderato di efficacia nella loro lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Pertanto, il livello medio di conformità è inferiore alla soglia soddisfacente.

I membri di MONEYVAL dimostrano i migliori risultati nei settori della valutazione del rischio, della cooperazione internazionale e dell’uso dell’intelligence finanziaria. L’efficacia rimane particolarmente debole per quanto riguarda la vigilanza del settore finanziario, la conformità del settore privato, la trasparenza delle persone giuridiche, le condanne e le confische per riciclaggio di denaro, le sanzioni finanziarie per il terrorismo e la proliferazione delle armi di distruzione di massa.

La vigilanza è una delle aree in cui i paesi hanno più carenze, poiché finora nessun paese ha ricevuto un punteggio di efficacia elevato. L’analisi sottolinea le differenze significative nella comprensione del rischio globale tra le diverse Autorità di vigilanza, in particolare le Autorità di vigilanza dei settori non finanziari (avvocati, notai, contabili, casinò, fornitori di servizi fiduciari e aziendali, agenti immobiliari, commercianti di metalli preziosi e pietre). In tutti i paesi, avere un unico supervisore per i diversi settori non finanziari migliora l’efficacia in maniera accettabile, se e solo se il supervisore beneficia di poteri e risorse adeguati; tuttavia sono state rilevate risorse insufficienti per il 63% delle giurisdizioni valutate.

 

Annual Report Moneyval for 2020.