ISSN 2784-9635

Relazione della Commissione europea su obblighi AML riguardanti i trust e gli istituti giuridici affini

Redazione - 28/09/2020

La Commissione valuta se gli Stati membri hanno debitamente notificato e assoggettato agli obblighi previsti dalla IV direttiva antiriciclaggio i trust e gli istituti giuridici affini disciplinati dal loro diritto.
La Relazione (COM(2020) 560 final) rappresenta il primo tentativo a livello dell’UE di esaminare gli istituti giuridici che potrebbero essere considerati affini al trust di common law nell’ambito del diritto e delle consuetudini degli Stati membri, sulla base del contributo degli Stati membri e delle analisi prodotte dal mondo accademico.
L’esame rivela che, ad esempio, istituti giuridici come la Treuhand o la fiducie, da un lato, possono essere considerati affini ai trust in virtù della loro funzione, mentre altri istituti, quali la tutela, la curatela e l’amministrazione delle successioni possono essere considerati affini in virtù del loro assetto.
Le notifiche degli Stati membri a norma dell’articolo 31, paragrafo 10, della direttiva hanno rivelato una mancanza di omogeneità tra i diversi Stati membri nell’individuare le caratteristiche che definiscono l’affinità con il trust di common law.

Pertanto, la Commissione prenderà in considerazione la possibilità di istituire un gruppo di lavoro informale in collaborazione con il mondo accademico, gli operatori del settore, le unità di informazione finanziaria e le autorità competenti al fine di individuare criteri comuni obiettivi e coerenti per l’individuazione dei pertinenti istituti giuridici disciplinati dal rispettivo diritto. Nel contempo, il rapporto rivela che, nel settore dei fondi, la trasparenza delle informazioni sulla titolarità effettiva può variare da uno Stato membro all’altro. Ciò potrebbe portare alla possibilità di introdurre norme comuni specifiche per i fondi, analogamente a quanto già previsto dalla direttiva antiriciclaggio per le fondazioni.

Approfondimenti: https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=COM:2020:560:FIN&from=EN